info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Novembre 2017

Alternanza Scuola-Lavoro: le agevolazioni

L’alternanza scuola-lavoro, obbligatoria per tutti gli studenti dell’ultimo triennio delle scuole superiori, anche nei licei, è una delle innovazioni più significative della legge 107 del 2015 (“La Buona Scuola”): in linea con il principio della scuola aperta, lo strumento mira ad una più efficace politica strutturale a favore della crescita e della formazione di nuove competenze, contro la disoccupazione e il disallineamento tra domanda e offerta nel mercato del lavoro. Per questo, si sostiene, la scuola deve aprirsi al territorio, chiedendo alla società di rendere tutti gli studenti protagonisti consapevoli delle scelte per il proprio futuro, e con l’alternanza scuola-lavoro viene introdotto in maniera universale un metodo didattico e di apprendimento sintonizzato con le esigenze del mondo esterno che chiama in causa anche gli adulti, nel loro ruolo di tutor interni (docenti) e tutor esterni (referenti della realtà ospitante), puntando altresì alla comunicazione intergenerazionale attraverso lo scambio di esperienze e crescita reciproca.

 

A questo strumento – ed alle agevolazioni riservate alle imprese - è dedicato ampio spazio sul sito della Camera di Commercio di Genova e su quello della Camera di Commercio Riviere di Liguria.

 

Quest’ultima, in particolare, ha comunicato che è di imminente pubblicazione il bando per voucher rivolto alle imprese che abbiano già attivato o che vogliano attivare uno o più percorsi di alternanza scuola lavoro e che quindi si siano iscritte al Registro nazionale per Alternanza Scuola Lavoro: per ciascun percorso attivato (fino ad un massimo di 4 per impresa) potrà essere riconosciuto all'azienda un contributo a fondo perduto di euro 400,00 ad alunno per le spese sostenute dall'azienda ospitante.

 

Dal sito internet https://scuolalavoro.registroimprese.it è possibile accedere alla pagina di registrazione dedicata alle imprese, agli enti ed ai professionisti.

 

Con la circolare Inps n. 109 del 10 luglio 2017 inoltre sono state illustrate  le regole per l’applicazione dell’esonero contributivo ai datori di lavoro che assumono giovani dopo l’attività di alternanza scuola-lavoro.