info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Aprile 2018

Agevolazioni per l'insediamento di giovani in agricoltura

C'è tempo fino all'11 maggio 2018 per accedere al bando 2018 ISMEA per l'insediamento di giovani in agricoltura.

 

La finalità della misura è favorire il ricambio generazionale in agricoltura mediante l’inserimento di giovani nella conduzione di imprese agricole competitive.

 

Possono accedere i giovani agricoltori (impresa individuale o società agricola) che intendano insediarsi per la prima volta in una impresa agricola in qualità di capo azienda e che presentino un piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola articolato su un periodo di almeno 5 anni che dimostri la sostenibilità economica e finanziaria dell’operazione. Gli aiuti sono limitati alle piccole e micro imprese. L’insediamento deve avvenire successivamente alla presentazione della domanda di ammissione all’agevolazione.

 

Il giovane agricoltore, in caso di ditta individuale, o la maggioranza assoluta e numerica e delle quote di partecipazione dei soci, in caso di società (di persone, di capitali o cooperative, anche a scopo consortile), deve avere un'età compresa tra i 18 anni (compiuti) ed i 41 anni (non compiuti) al momento della presentazione della domanda. Il richiedente deve inoltre possedere adeguate capacità e competenze professionali (al momento della domanda o da conseguire entro 36 mesi dalla concessione dell'aiuto) attestate dal possesso di almeno uno dei seguenti requisiti: titolo di studio di livello universitario ovvero di un titolo di studio di scuola media superiore conseguito in campo agrario;  esperienza lavorativa, dopo aver assolto l’obbligo scolastico, di almeno due anni in qualità di coadiuvante familiare ovvero di lavoratore agricolo, documentata dall’iscrizione al relativo regime previdenziale; attestato di frequenza con profitto a idonei corsi di formazione nazionali o regionali.

 

Gli aiuti sono concessi con una procedura valutativa a sportello e la domanda deve essere presentata in forma telematica mediante il portale dedicato http://strumenti.ismea.it.