info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Agosto 2022
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Luglio 2021

Bonus anti Covid - Differente trattamento

  • Credito d'imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro: è pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, con limite massimo delle spese di € 80.000 (credito massimo € 48.000). Doveva essere rendicontato alle Entrate entro il 31.05.2021, mediante apposita comunicazione. Deve essere utilizzato esclusivamente in compensazione o ceduto a terzi entro il 30.06.2021. L'eventuale eccedenza sarà persa, non essendo possibile la rigenerazione del credito nella dichiarazione dei redditi (compensazione con codice tributo 6918). Non prorogato per il 2021.
  • Bonus adeguamento: destinato soprattutto agli operatori con attività aperte al pubblico (bar, ristoranti, alberghi, teatri, cinema). Deve trattarsi di:
    • attività di impresa, arte o professione esercitata in luogo aperto al pubblico (ossia in luogo al quale il pubblico può liberamente accedere, senza limite o nei limiti della capienza, ma solo in certi momenti o alle condizioni poste da chi esercita un diritto sul luogo) ricompresa nell'elenco dell'allegato 2 al D.L. 34/2020;
    • associazioni, fondazioni, altri enti privati compresi quelli del Terzo settore.
    • Spetta anche ai forfetari, ai minimi e imprenditori o imprese agricole che svolgono una delle attività individuate nell'allegato 2.
  • Sanificazione 2020: misura rifinanziata. Credito d'imposta teorico pari al 60% delle spese complessive agevolabili sostenute nel 2020, con massimale di € 60.000 corrispondente a spese per € 100.000. La comunicazione delle spese doveva essere inviata dal 20.07 al 7.09.2020. Il bonus effettivo è stato pari al 9,39% delle spese sostenute a fronte di una domanda rendicontata per totali € 2.130.963.570, percentuale elevata al 28,3% circa dopo il rifinanziamento delle risorse per ulteriori 403 milioni ad opera del D.L. 104/2020. Utilizzo in compensazione nella dichiarazione dei redditi o cessione entro il 31.12.2021
  • Sanificazione 2021: in attesa di attuazione. Credito d'imposta massimo di € 60.000, nel limite di 200 milioni per il 2021. Il limite massimo è riferito all'importo del credito e non a quello delle spese. Il credito spetterà nella misura del 30% delle spese sostenute se di ammontare inferiore o uguale a € 200.000. Per spese superiori, il credito sarà sempre pari al limite massimo di € 60.000. Le modalità applicative e di fruizione saranno definite da un provvedimento delle Entrate che, in caso di spese rendicontate superiori al limite, ridurrà proporzionalmente il credito spettante. Utilizzo in F24 o nella dichiarazione dei redditi (la norma a oggi non prevede la cessione).