info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Dicembre 2017

Cassazione: offese via mail e licenziamento

La Corte di Cassazione, con propria sentenza n. 26682/2017, ha stabilito che è da ritenersi legittimo il licenziamento del lavoratore che, utilizzando la mail aziendale, abbia formulato espressioni gravemente oltraggiose e scurrili nei confronti del legale rappresentante di un’impresa e dei suoi collaboratori: detto comportamento costituisce infatti una grave violazione dell’elemento fiduciario.

 

La Corte ha precisato che le rilevazioni sulla posta aziendale rientrano all’interno dei c.d. controlli difensivi, trattandosi di misure destinate a prevenire ed accertate condotte illecite lesive dell’immagine aziendale.

 

Il contemperamento tra le esigenze di protezione dei beni aziendali e le garanzie di tutela della sfera personale del dipendente va valutato caso per caso: per la Corte il controllo della posta elettronica del lavoratore (account aziendale) è legittimo se, in presenza di una anomalia registrata dall’amministratore del sistema informatico, esso è finalizzato a scongiurare il compimento di azioni che recano danno all’immagine dell’impresa e dei suoi collaboratori.