info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Dicembre 2018

Consulta: licenziamenti ingiustificati, spetta al giudice determinare l’indennità risarcitoria

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 194, depositata l’8 novembre 2018, ha dichiarato incostituzionale il criterio di determinazione dell’indennità spettante al lavoratore ingiustamente licenziato previsto dall’articolo 3, comma 1, del decreto legislativo n. 23/2015 e confermato dal cosiddetto “decreto dignità” (Decreto legge n. 87/2018), criterio ancorato alla sola anzianità di servizio: un “importo pari a due mensilità dell’ultima retribuzione di riferimento per il calcolo del trattamento di fine rapporto per ogni anno di servizio”,

 

Tale criterio, applicato in via esclusiva, infatti, ad avviso della Consulta, rende  l’indennità “rigida” e “uniforme” per tutti i lavoratori a parità di anzianità, equiparandola ad una sorta di liquidazione “forfetizzata e standardizzata” del danno derivante al lavoratore dall’ingiustificata estromissione dal posto di lavoro a tempo indeterminato.

 

Al contrario, nel qualntificare l’indennità, il giudice dovrà tener conto non solo dell’anzianità di servizio ma anche degli altri criteri “desumibili in chiave sistematica dall’evoluzione della disciplina limitativa dei licenziamenti (numero dei dipendenti occupati, dimensioni dell’attività economica, comportamento e condizioni delle parti)”.