info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Luglio 2020

Contributi a fondo perduto e cooperative

Tra le disposizioni contenute nel “Decreto Rilancio” e destinate a sostenere le imprese colpite dall'emergenza coronavirus, esiste anche la possibile erogazione di un contributo a fondo perduto, senza alcun obbligo di restituzione: con il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 10/06/2020 sono state stabilite le condizioni e le modalità di predisposizione e di trasmissione dell'istanza, cui ha fatto poi seguito la circolare n. 15/E del 13/06/2020.

 

Le società cooperative, di qualsiasi natura ed operanti in ogni ambito di attività, in quanto titolari di partita Iva ed esercenti attività di impresa, sono sicuramente comprese tra i possibili beneficiari in virtù dell’espresso richiamo all'art. 73, c. 1, lett. a) e b) del Tuir.

 

Questi i requisiti per poter accedere:

  • il conseguimento, nell'anno 2019, di un ammontare di ricavi non superiore a 5 milioni di euro (le istruzioni alla compilazione dell'istanza per il riconoscimento del contributo riportano una tabella riepilogativa dei campi della dichiarazione dei redditi ai quali far riferimento, e per le società cooperative il rigo da utilizzare è l'RS107, colonna 2, del modello “redditi società di capitali”) ;
  • la presenza di almeno una di queste condizioni:
    • 1. ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai 2/3 dell'ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2019;
    • 2. inizio dell'attività a partire dal primo gennaio 2019;
    • 3. domicilio fiscale o sede operativa situati nel territorio di Comuni colpiti da eventi calamitosi (sisma, alluvione, crollo strutturale), i cui stati di emergenza erano in atto alla data del 31.01.2020 (data della dichiarazione dello stato di emergenza da coronavirus): l'elenco di tali Comuni è riportato in appendice alle istruzioni del modello dell'istanza.

 

L'ammontare del contributo è determinato applicando una percentuale alla differenza tra l'importo del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 e l'analogo importo del mese di aprile 2019, secondo  le  seguenti percentuali:

-  20%, se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 sono inferiori o pari a 400.000 euro

-  15%, se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 sono compresi tra i 400.000 euro e 1.000.000 di euro

-  10%, se i ricavi e i compensi dell'anno 2019 sono compresi tra 1.000.000 di euro e 5.000.000 euro.

 

Per le società cooperative, il contributo è comunque riconosciuto, nel rispetto dei requisiti di cui sopra, nell'importo minimo di 2.000 euro.

 

Occorre presentare un’istanza, esclusivamente in via telematica, utilizzando il modello presente sul sito dell'Agenzia delle Entrate, entro la data del 13 agosto 2020, ed il contributo sarà accreditato sul conto corrente indicato nella domanda.