info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Aprile 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Febbraio 2020

Incentivi per l'occupazione 2020

Queste sono le principali misure per assunzione agevolata di lavoratori nel 2020:

  • Apprendistato di primo livello: piccole e medie imprese fino a 9 dipendenti possono assumere con un contratto di apprendistato di primo livello per la qualifica e il diploma professionale senza pagare contributi per i primi 36 mesi di rapporto per i giovani tra i 15 e i 25 anni; oltre quel periodo l'aliquota resta al 10%.
  • Agevolazioni per apprendistato: sgravi contributivi differenziati per chi  assume giovani tra i 15 e i 29 anni con contratto a tempo indeterminato a causa mista (lavoro e formazione); per i datori di lavoro con un numero di dipendenti superiore a 9 è prevista una aliquota contributiva pari al 10%.
  • Assunzioni under 35: vedi l’articolo dedicato appositamente su questo numero di Infolega.
  • Bonus eccellenze: in caso di assunzione di giovani under 30 con laurea specialistica con 110 e lode e media ponderata non inferiore a 108/110 è stabilito l'esonero per 12 mesi dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro entro il limite di € 8.000.
  • Assunzione lavoratori in CIGS: chi assume con contratto a tempo pieno e indeterminato un lavoratore in cassa integrazione da almeno 3 mesi ha una riduzione dell'aliquota contributiva per 12 mesi analoga a quella per gli apprendisti (al 10%).
  • Percettori di Naspi: per l'assunzione a tempo pieno e indeterminato di persone che percepiscono la Naspi è previsto un incentivo economico pari al 20% della Naspi mensile non ancora percepita dal lavoratore.
  • Over 50 disoccupati: i datori di lavoro privati che assumono soggetti ultracinquantenni disoccupati da oltre 12 mesi godono di uno sgravio contributivo del 50% per 12 mesi in caso di contratto a termine e di 18 mesi nel caso di assunzione a tempo indeterminato.
  • Disabili: per l'assunzione di disabili sono previste agevolazioni per 36 mesi pari al 70% della retribuzione mensile lorda in caso di soggetti con riduzione della capacità lavorativa superiore al 79% e del 35% della retribuzione mensile lorda in caso di assunzione di disabili con riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e il 79%.
  • Reddito di cittadinanza: nel caso di assunzione a tempo pieno e indeterminato di un beneficiario del reddito di cittadinanza è previsto l'esonero del versamento dei contributi a carico del lavoratore e del datore di lavoro, con esclusione dei contributi Inail; limite pari all’importo mensile del Rdc che spetta al lavoratore all'atto dell'assunzione, con un tetto mensile di € 780, e durata che dipende dalle mensilità già fruite, non superando al massimo 18 mesi.
  • Occupazione femminile: è stabilito uno sgravio del 50% dei contributi per un massimo di 18 mesi per le donne ultacinquantenni e disoccupate da almeno 12 mesi e per quelle assunte in settori con alta disparità (almeno il 25%) nell'occupazione tra uomini e donne.