info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Dicembre 2021
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Novembre 2021

L.R 13/1994. Finanziamento a fondo perduto per la tutela del patrimonio storico, sociale e culturale delle società di mutuo soccorso

Il bando si propone di favorire la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale delle Società di Mutuo Soccorso.

 

La documentazione ufficiale del presente bando è consultabile sul BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LIGURIA (BUR) N. 42 Parte II del 20.10.2021 a pag. 15.

Soggetti beneficiari

Il bando è rivolto esclusivamente alle Società di Mutuo Soccorso iscritte nella specifica sezione del Registro regionale del Terzo Settore.

Tipologia di interventi ammissibili

Conformemente agli obiettivi del presente bando, gli interventi finanziabili saranno prioritariamente quelli rivolti alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali.

 

Più specificamente sarà attribuito un punteggio maggiore ai seguenti interventi:

 

a) inventariazione e riordino di fondi archivistici e/o librari, di raccolte e/o collezioni di beni artistici o comunque di interesse storico e culturale (per le raccolte bibliografiche: questa voce include l’identificazione in SBN);

b) catalogazione secondo gli standard utilizzati a livello nazionale (SBN, ISAD, ICCD ecc.);per il materiale bibliografico è ammessa solo la catalogazione in SBN;

c) acquisto di arredi idonei a migliorare la conservazione dei beni (ad esempio armadi con grate per materiale bibliografico o archivistico);

d) allestimento di spazi destinati alla pubblica fruizione dei beni culturali tramite l’acquisto di scaffali, tavoli e sedie per sale di lettura, teche, espositori o altri prodotti dei quali sia chiara la connessione con la pubblica fruizione;

e) digitalizzazione dei beni;

f) restauro dei beni.

 

L’intervento può consistere in una serie di attività distinte, organicamente collegate tra loro, con un legame ragionevole e chiaramente definito (ad esempio: restauro, catalogazione e digitalizzazione di un insieme di beni). Non è ammesso presentare artificiosamente come unico intervento attività eterogenee non organicamente collegate tra loro. In tal caso l’istanza sarà valutata inammissibile.

Entità e forma dell'agevolazione

La disponibilità finanziaria per i contributi di cui al presente bando è di € 50.000,00

Scadenza

La domanda di partecipazione deve essere presentata, a pena di esclusione, entro le ore 12:00 del giorno mercoledì 10 novembre 2021.