info legacoop liguria

info legacoop liguria
logo info legacoop liguria
news sito aggiornato a Ottobre 2020
La rivista online di Legacoop Liguria
Ed. Dicembre 2018

Servizio "libri digitali" - CCIAA di Genova

Dal 15 novembre u.s.. la Camera di Commercio di Genova mette a disposizione delle imprese e dei loro intermediari un nuovo servizio denominato “Libri digitali” che si pone l’obiettivo di favorire il processo d’informatizzazione e digitalizzazione dei libri sociali e dei registri contabili.

 

Si tratta di un servizio innovativo, regolato normativamente da tempo (dalla L. 12/7/2011, n. 106 di conversione del D.L. 13/5/2011, n. 70 che ha integrato l’originario art. 2215-bis c.c.), che si colloca nell’ambito della recente riforma delle Camere di Commercio (D. Lgs. 219/2016) ed in particolare nell’ambito dell’art. 2, lett. f) che prevede la possibilità di svolgere in regime di concorrenza attività di “assistenza e supporto alle imprese” strettamente indispensabili al perseguimento delle finalità istituzionali e atte a favorire l’innovazione digitale delle imprese del proprio territorio.

 

Il servizio, rivolto sia alle società che alle imprese individuali con sede legale nella provincia di Genova, consiste nella possibilità di gestire e conservare digitalmente, con rilevante risparmio di costi, i propri libri d’impresa (libri sociali e contabili), inserendoli in un apposito portale https://libridigitali.camcom.it/deli/index.action  che è possibile consultare anche da remoto tramite smartphone e tablet.

 

Tale servizio va a sostituire ad ogni effetto di legge l’obbligatorietà di bollare, prima della loro messa in uso, i libri sociali e i registri fiscali: gli obblighi di numerazione progressiva e di vidimazione dei libri sono infatti assolti attraverso l’apposizione di firma digitale da parte dell’imprenditore o di un suo delegato sul libro formato digitalmente e della marca temporale apposta dal sistema di conservazione.

 

Sono esclusi dal servizio i formulari identificazione trasporto rifiuti, che continueranno ad essere bollati normalmente su carta.

 

Il servizio consente all’utente:

  • la visualizzazione ed esibizione dei documenti inseriti;
  • la registrazione via web e l'accesso mediante SPID o CNS;
  • la creazione autonoma di utenze delegate;
  • la consultazione dei fascicoli da parte di tutti i delegati;
  • la gestione integrata con l’Istituto di Pagamento ICONTO per il versamento, tramite F24, della tassa di concessione governativa e dell’imposta di bollo;
  • l'estrazione di report statistici.

 

L’adesione al servizio non prevede il pagamento di diritti di segreteria, ma soltanto la corresponsione di un canone annuale complessivo per ciascuna impresa di € 61,00 (€ 50,00 + IVA), a prescindere dal numero di libri bollati.

 

Per prendere visione delle funzionalità del nuovo servizio si possono vedere i seguenti tutorial:

https://www.youtube.com/watch?v=q0z_pmLX2KM

https://www.youtube.com/watch?v=lotAltBk7U0&feature=youtu.be